Ora locale: 02:04 pm

Viale della Repubblica, 153 84047 - Capaccio Paestum (Sa)

3.0 km da Paestum

+39.0828.851686

* Miglior Prezzo Garantito
+
PRENOTACHIUDI
Immagine

Prenotare un viaggio online. Vantaggi e Svantaggi.

Internet è ormai nelle nostre vite da più di vent’anni e piano piano è diventato indispensabile, rivoluzionando anche il modo in cui facciamo acquisti.

Ordinare un oggetto online è spesso comodo, veloce e più economico in confronto a un acquisto in negozio e questo discorso vale anche per le prenotazioni di viaggio via internet. Se molti hanno ora completamente abbandonato le agenzie di viaggio fisiche, alcuni, presi dell’entusiasmo, finiscono con l’incappare in truffe e perdere considerevoli quantità di denaro. Ecco quindi i pro e contro che bisogna tenere a mente quando si prenota un viaggio online.

I vantaggi.
Il primo vantaggio del prenotare un viaggio online è sicuramente la comodità. Tutte le possibili destinazioni e alberghi sono a portata di clic sul computer o sullo smartphone, prenotabili da casa in pochi minuti. Siti come Trivago o Skyscanner rendono inoltre possibile confrontare le offerte per una determinata data o destinazione, permettendo così di organizzare un itinerario di viaggio che soddisfi tutte le necessità. Un altro elemento importante è quello del risparmio.

Scopri
Immagine

Continuano le magnifiche visite virtuali ai magnifici patrimoni artistici italiani sul canale YouTube del MiBACT.

E’ il turno del Parco Archeologico di Paestum. Il direttore del sito archeologico, Gabriel Zuchtriegel, fa una mini lezione di architettura.

Il Parco Archeologico di Paestum partecipa alla campagna La cultura non si ferma. Con un bellissimo breve video ci guida all’interno del parco per farci conoscere le ‘affinità’ della Poseidonia di Salerno con la monumentalità del tempio della regina degli egizi, Hatshepsut. E’ abbastanza normale pensare che la cultura greca ed egizia non abbiano molto a che vedere dal punto di vista architettonico l’una con l’altra.

Scopri
Immagine

L’ingrediente segreto della Dieta Mediterranea.

Pomodori, melanzane, peperoncini, fichi, alici, legumi, pasta… La dieta mediterranea non è – solo – una questione di cibo, ma di come si mangia, di come si vive e di come si trasmette alle nuove generazioni.

Il sole si fa spazio tra le foglie dei fichi e mentre scendo in paese una serie di “Buongiorno, signorina” dalle finestre mi dà il benvenuto; «Ha dormito bene?». “Ha visto com’è bello il mare questa mattina?”. Nel castello le voci si fanno più intense, i ragazzi tra chiacchiere e risate sono pronti per la giornata della premiazione, oggi è il loro giorno.

Sono a Pollica, cuore del Cilento e culla della Dieta Mediterranea, che dieci anni fa è stata riconosciuta dall’Unesco patrimonio immateriale dell’umanità. Per celebrare questa nomina, il Future Food Institute ha scelto Pollica per il suo Food & Climate Shapers Boot Camp – Mediterraneo Edition, una sei giorni di lezioni e incontri per ragazzi sui modelli di sviluppo sostenibile con ricercatori, imprenditori e figure istituzionali del mondo agroalimentare sostenuta da Barilla, da Google, dal centro di ricerca olandese Taste, da Food for Climate League e dal Fondo mondiale per la diversità delle colture Crop Trust: conferenze, ma non solo, un’immersione totale nel territorio e una challenge promossa da Barilla, per cambiare il mondo ricetta dopo ricetta.

Scopri
Immagine

“Nuova” piramide alimentare: la dieta mediterranea come modello sostenibile.

Bere acqua, mangiare tutti i giorni non solo cereali ma anche due o tre porzioni di frutta e verdura, limitando il consumo di carne. Sono solo alcune delle indicazioni della piramide alimentare aggiornata.

La piramide alimentare è un modo intuitivo per spiegare quali alimenti, in quali quantità e con che frequenza è meglio mangiare. Nel gradino più basso della piramide trovano posto i cibi che in linea teorica dovrebbero essere “alla base” della nostra alimentazione quotidiana mentre, mano mano che si sale verso la punta, sono indicati quelli da consumare con moderazione. La prima versione della piramide alimentare risale al 1992 ed è stata messa a punto negli Stati Uniti per combattere l’obesità crescente. Nel corso degli anni, però, le varie scoperte in ambito nutrizionale hanno imposto una revisione di alcuni principi. Nella nuova piramide alimentare, rispetto alla precedente, cambiano infatti un po’ di cose, vediamo quali.

Scopri
Immagine

Perché i cartelli dell’hotel “Non disturbare” stanno scomparendo.

Il tuo diritto a dormire potrebbe venire in secondo piano rispetto ad alcuni problemi più grandi.

I viaggiatori che bramano la privacy nella loro camera d’albergo non possono più fare affidamento sul cartello fuoriporta per tenere fuori il personale. Il primo passo in questa direzione è stato fatto dalla Disney che ha provveduto a sostituire la dicitura “Non disturbare” con “Camera occupata” sul cartellino fuoriporta. Questa sottile modifica ha lo scopo di ricordare agli ospiti una nuova politica aziendale che prevede l’ispezione obbligatoria delle camere da parte ogni 24 ore, senza eccezioni. (Se il cartellino “Camera Occupata” dovesse rimanere esposto più a lungo di questo termine, il personale busserà e si annuncerà prima di entrare).

Scopri

Archivi