Ora locale: 07:15 am

Viale della Repubblica, 153 84047 - Capaccio Paestum (Sa)

3.0 km da Paestum

+39.0828.851686

Immagine

Perché i cartelli dell’hotel “Non disturbare” stanno scomparendo.

Il tuo diritto a dormire potrebbe venire in secondo piano rispetto ad alcuni problemi più grandi.

I viaggiatori che bramano la privacy nella loro camera d’albergo non possono più fare affidamento sul cartello fuoriporta per tenere fuori il personale. Il primo passo in questa direzione è stato fatto dalla Disney che ha provveduto a sostituire la dicitura “Non disturbare” con “Camera occupata” sul cartellino fuoriporta. Questa sottile modifica ha lo scopo di ricordare agli ospiti una nuova politica aziendale che prevede l’ispezione obbligatoria delle camere da parte ogni 24 ore, senza eccezioni. (Se il cartellino “Camera Occupata” dovesse rimanere esposto più a lungo di questo termine, il personale busserà e si annuncerà prima di entrare).

I primi hotel e resort interessati da questo cambiamento sono stati quelli a Disney World, ma la società ha dichiarato che prevede di renderlo operativo in tutti i suoi hotel. La notizia ha rivelato che anche Hilton ha provveduto a modificare le sue regole in materia. Infatti, in base alle nuove disposizioni aziendali, ogni volta che ai membri del personale addetto alle pulizie viene vietato l’ingresso in una stanza in questo modo, essi devono lasciare un biglietto sotto la porta. Questo avviso con la scritta “Impossibile al servizio” informa gli ospiti che, nel caso in cui l’ingresso fosse vietato per 24 ore o più, la direzione potrebbe – e quasi certamente lo farà – passare a ispezionare la stanza.

È facile supporre che entrambi i cambiamenti della politica aziendale dei 2 colossi alberghieri, siano stati indotti dalla necessità di garantire maggiori controlli e, quindi, sicurezza all’interno delle proprie strutture.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.*

Archivi